EAP-SEL

European Assessment protocol for Children's SEL Skills

f.SIZE: [s] [m] [b]

language available: language enlanguage itlanguage hrlanguage selanguage si

Perché il Consortium

Un gran numero di paesi sta introducendo riforme che utilizzano in maniera esplicita il framework delle Competenze Chiave Europee (European Key Competences framework) come punto di riferimento. Buoni progressi sono stati raggiunti nell’adattamento dei curricula scolastici, ma c’è ancora molto da fare per quanto riguarda il supporto dello sviluppo delle competenze degli insegnanti, l’aggiornamento dei metodi di valutazione e l’introduzione di nuovi modi per organizzare l’apprendimento in un contesto scolastico innovativo. Assicurare a tutti gli studenti i benefici di metodologie innovative è una grande sfida. Il framework delle Competenze Chiave Europee per il Lifelong Learning (ossia l’apprendimento durante tutto l’arco della vita) identifica e definisce le competenze chiave necessarie alla realizzazione personale, alla cittadinanza attiva, all’inclusione sociale e alla vita lavorativa all’interno di una società della conoscenza. Imparare ad apprendere, il senso di iniziativa ed intraprendenza, competenze sociali, civili e culturali, sono le competenze chiave trasversali che questo team di ricerca ha preso in considerazione come una priorità assoluta nella definizione del progetto. (keycomp_en.pdf.).

I bambini nelle classi dove viene applicato l’apprendimento socio-emotivo hanno mostrato una migliore conoscenza e capacità di risolvere i problemi se paragonati con i bambini delle altre classi. Gli insegnanti hanno valutato i bambini delle classi SEL come bambini con maggiori livelli di autocontrollo e gestione delle emozioni e livelli inferiori di comportamenti ansiosi/introversi.

L’elemento maggiormente innovativo nel campo SEL, proposto dal team EAP_SEL è la progettazione, realizzazione ed implementazione del sito web del progetto e del protocollo di valutazione per la misurazione della maturità o dello sviluppo sociale ed emotivo. Lo scopo è di sviluppare uno strumento che sia facile da usare e possa consentire una comparazione tra i vari paesi. Questo rappresenta una novità ed un valore aggiunto a questo progetto, fortemente supportato dal consortium, visto che un simile strumento non è a tutt’oggi rintracciabile in Europa. La capacità di gestire un protocollo di valutazione multi-lingua all’interno del network, insieme alla disponibilità di dati di matrice europea, sono di vitale importanza per la ricerca e per le sue applicazioni in campo educativo in tutta Europa. Una delle ragioni per cui riteniamo il progetto così necessario è che il campo SEL manca di mezzi adeguati per valutare i risultati (dei bambini) o i processi (sia dei bambini che degli insegnanti). Se avremo successo nel produrre e disseminare degli strumenti o protocolli rilevanti, questo rappresenterebbe un grande passo avanti.

Il team EAP_ SEL considera questo progetto come una buona opportunità per coinvolgere insegnanti ed allievi in azioni in grado di produrre un aumento delle loro competenze sociali ed emotive, unendo il mondo della ricerca universitaria con quello scolastico, troppo spesso divisi. Una parte importante del valore aggiunto del progetto EAP_SEL è appunto la partecipazione di insegnanti provenienti da diversi paesi europei allo stesso programma di pratiche condotto in almeno 5 altri paesi Europei (Italia, Croazia, Slovenia, Svizzera, Svezia). In buona parte dei paesi partner non esistono ancora materiali di qualità sufficiente (in alcuni casi non ci sono nemmeno i materiali) tali da poter essere utilizzati dagli insegnanti con in loro alunni, da qui la decisione di cooperare in questo campo specifico e di presentare la proposta di progetto.

follow us on ...