EAP-SEL

European Assessment protocol for Children's SEL Skills

f.SIZE: [s] [m] [b]

language available: language enlanguage itlanguage hrlanguage selanguage si

Background

La ricerca ha dimostrato come le capacità socio-emotive si possano insegnare e rappresentino un supporto nel migliorare l’apprendimento. Quando queste capacità vengono applicate all’interno dei programmi di apprendimento scolastici, gli studenti mostrano la tendenza a ricordare ed utilizzare quello che viene loro insegnato. Le emozioni possono facilitare o ostacolare l’impegno accademico, l’etica del lavoro, la dedizione e il successo scolastico dei bambini.

Il contributo principale di questo progetto alla ricerca internazionale sull’Apprendimento Socio-Emotivo (SEL, Socio-Emotional Learning), sta nella creazione di strumenti di valutazione standardizzati, che andranno ad offrire linee guida precise per la valutazione delle capacità SEL dei bambini, oltre a garantire degli interventi SEL di alta qualità. La rapidità con cui cresce l’interesse, in Europa, nelle capacità sociali ed emotive dei bambini, dimostra il sentito bisogno per la creazione di strumenti di valutazione pan-Europei, in modo tale che l’impatto del SEL possa essere valutato e confrontato in modo trasversale in tutti i Paesi. Dato che la scuola sembra essere l’arena privilegiata nella quale queste capacità vengono insegnate, è importante che il personale scolastico sia in grado di capire l’impatto dei programmi di apprendimento socio-emotivo.

Il progetto è condotto dall’Università di Perugia (Italia) e comprendere partners dalla Croazia, dall’Italia, dalla Slovenia, dalla Svizzera e dalla Svezia.

Il progetto punta a sviluppare un sistema di formazione per insegnanti in cinque differenti Paesi, oltre alla condivisione dell’esperienza acquisita nei confronti del SEL. Il partenariato con più Paesi rappresenta un valore aggiunto per il progetto, grazie alla cooperazione transnazionale e alla posizione geografica dei vari partner principali. I partners, inoltre, condividono la ricerca, la competenza e i differenti approcci sviluppati nell’insegnamento di quelle competenze attinenti al campo delle abilità socio-emotive, così come queste tendono a svilupparsi nei diversi Paesi. La differenza nei sistemi educativi, nelle metodologie e nella cultura dei Paesi partner, così come i loro stili di vita, contribuiranno a produrre un “Modello SEL Europeo”.

Grazie alla collaborazione con 36 membri associati provenienti da tutti i Paesi partner, che garantisce, quindi, un impatto massimo, il partenariato del progetto si avvarrà dell’utilizzo di una serie di siti web ed eventi internazionali per disseminare i prodotti della sua formazione dei docenti. L’impatto produrrà un cambiamento innegabile, durante e dopo il progetto. Il progetto aiuterà gli alunni nell’apprendimento, adottando ed utilizzando quelle specifiche capacità inerenti alla vita di tutti i giorni, diverse da quelle più prettamente scolastiche, ma che comunque riguardano lo sviluppo e la socializzazione dell’individuo. Per questo, il progetto comprende non soltanto la formazione dei docenti, ma anche quella degli alunni stessi, per quanto riguarda le competenze emotive da utilizzare nella socializzazione.

follow us on ...